"Studio ME"

Assistenza, attenzione, dedizione

Lo studio

Lo Studio svolge le proprie attività ispirandosi a tre criteri principali: il mantenimento di elevati standard di qualità; un’assistenza personalizzata al cliente e alle sue esigenze; l’aderenza a un Codice Etico. La rete di professionisti dello StudioME è in continua espansione, e si fa forte dell’attenzione alle innovazioni professionali e tecnologiche.

I servizi

Lo StudioME offre una vasta gamma di servizi e consulenze:

  • Consulenza fiscale
  • Consulenza aziendale e revisione legale
  • Consulenza societaria
  • Perizie e valutazioni
  • Servizi di domiciliazione
  • Diritto di famiglia ed Enti no-profit

Chi siamo

Lo StudioME è stato fondato nel 2006 dal dott. Massimo Esposito e si avvale oggi di un qualificato staff di professionisti e collaboratori di ampia formazione ed estese competenze, che ci consente di fornire servizi di consulenza e rappresentanza nei vari campi del diritto civile, societario e fiscale, così come nei relativi ambiti economici.

Multi Media Bar

Precedente
Niente Irap per agenti e studi associati

Con la delega fiscale si riscrivono i criteri per individuare l’autonoma organizzazione ai fini IRAP.

Nullo avviso di accertamento emesso prima di 60 giorni

Nullo l’avviso di accertamento emesso prima dei sessanta giorni dal rilascio del processo verbale di constatazione. Tale termine deve essere rispettato anche in assenza di PVC.

Credito alle pmi, cambia tutto

da lunedì 10 marzo sarà possibile presentare le domande in base alle nuove regole attraverso l’utilizzo di una nuova piattaforma telematica, modificata in base alle nuove disposizioni. Si apre una nuova fase per il Fondo di Garanzia, che consentirà un’azione più efficace dello strumento e la possibilità per molte imprese, prima non garantibili, di poter beneficiare della garanzia, in quanto criteri di valutazione economico-finanziaria delle imprese per l’ammissione delle operazioni a partire da lunedì saranno più «soft».

Avviso di accertamento nullo se la srl è cancellata dal registro imprese

È nulla l’avviso di accertamento notificato a una srl cancellata dal registro imprese. L’invalidità, inoltre, travolge i conseguenti atti notificati ai fini Irpef agli ex soci, in quanto motivati per relationem a un accertamento irrimediabilmente viziato. È quanto afferma la Ctp Reggio Emilia con la sentenza n. 69/3/2014, depositata lo scorso 4 febbraio.

Presunzione su prelievi bancari applicabile anche per i “minimi”

La presunzione di equiparazione dei prelievi bancari anche a redditi non dichiarati si estende anche ai minimi.

Invio fatture via mail

L’emissione della fattura coincide con la consegna o spedizione (fattura...

Elenco Vies

Regime giuridico delle operazioni intracomunitarie poste senza la regolare iscrizione al...

I bonifici dall’estero sotto la lente del fisco

I bonifici dall’estero sotto la lente del fisco. Non c’è solo la  nuova ritenuta alla...

Start-up al via gli sconti fiscali

Al via i decreti sugli incentivi per la start up.

cartelle esattoriali per posta elettronica certificata

La notifica delle cartelle esattoriali avverrà tramite posta elettronica certificata. La Toscana tra le regioni pilota.